I cani possono fare il bagno a Cattolica, ma solo a determinate condizioni

Bagno in mare per i cani: novità a Cattolica

Dopo Rimini, anche Cattolica si è mossa per permettere la balneazione dei cani nel periodo estivo, seppur con molte limitazioni e forse una difficoltà logistica di implementazione.

Le regole:

Il bagno sarà possibile solamente negli stabilimenti balneari che già si sono avvalsi della facoltà di attrezzare aree all’accoglienza canina. A Cattolica, ci sono cinque spiagge di questo tipo, e solo una ha richiesto l’autorizzazione per permettere anche il bagno;

L’area di mare destinata alla balneazione dei cani dovrà essere individuata nello specchio acqueo antistante lo stabilimento balneare, delimitata da boe ed individuata da un cartello;

Orari molto restrittivi: dalle 6 fino alle 7:30 e dalle 20 alle 22 (a Rimini, invece, il bagno sarà possibile dalle 6 alle 8 e dalle 19:30 alle 21);

Il cane deve sempre essere accompagnato con il guinzaglio e la pulizia dello specchio acqueo e dell’arenile (ove necessaria) spetterà al proprietario.

Inoltre, il cane deve essere registrato presso lo stabilimento balneare. Per i dettagli, si può far riferimento all’ordinanza in calce all’articolo.

Le condizioni non sono certo le migliori ma è comunque un passo in avanti rispetto al divieto totale. Si spera che con maggiore richiesta da parte dei clienti degli stabilimenti si possano allentare alcune regole, per esempio quella sugli orari (d’altronde, è forse nelle ore più calde che i cani avrebbero bisogno di rinfrescarsi con un bagno).

Di seguito l’ordinanza comunale con la quale si ratifica e si regolamenta quanto detto:

Leave A Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *