Mostra pittorica di Carlo Garavaglia

Per il terzo anno consecutivo il Palazzo del Turismo (via Mancini 24, a Cattolica) si fregia di ospitare la prestigiosa personale di un artista eclettico e multiforme che ha saputo dare nuova linfa poetica al panorama pittorico italiano: stiamo parlando di Carlo Ambrogio Garavaglia. La mostra sarà attiva e visitabile tutti i giorni dal 1 novembre al 30 novembre 2011, dalle ore 16 alle ore 19.30.

Si tratta di un’occasione unica per penetrare da vicino i segreti di una tecnica pittorica unica e quasi inimitabile, la tecnica del divisionismo. Tramite pochi sapienti tocchi l’artista tende a dare un’unità visiva al dipinto conferendo un’impressione di molteplicità sensoriale e contando su un suggestivo effetto ottico che tende a sfruttare luce e pigmentazioni dei colori per ricreare paesaggi e volti umani che si plasmano quasi per epifania sulla nuda tela. Pregnante a questo proposito la frase del poeta francese Camille Mauclair nel descrivere la tecnica divisionista: “l’occhio ricompone ciò che il pennello ha diviso, e ci rendiamo conto con stupore, di tutta la scienza, di tutto l’ordine segreto che ha presiediuto a questo accumularsi di tocchi”. L’artista sarà quasi sempre presente e avremo occasione di parlare con lui, di carpire i segreti più intimi del suo laboratorio, di entrare nel meccanismo ermeneutico delle sue opere e di poterle comprendere a fondo.

Meritevole è infine l’iniziativa di Garavaglia che devolverà il ricavato della vendita delle sue opere all’associazione filantropica Cattolica per la Tanzania che attualmente sta ultimando la costruzione di una scuola in Tanzania.

Leave A Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *