14 mar 2010

Porto canale in secca – pescatori in Comune

0 Comment

Le recenti mareggiate hanno portato un grosso problema al Porto di Cattolica: un cospicuo quantitativo di sabbia si è infatto accumulato proprio all’ingresso del canale impedendo l’uscita (e l’entrata) dei pescherecci. Il fondale si è improvvisato ridotto a meno di due metri e le barche non possono arrischiarsi a transitravi poichè rischierebbero l’incagliamento.
Dopo due giorni di fermo pesca i pescatori di Cattolica si sono recati in Comune per richiedere un intervento straordinario dell’Amministrazione caldeggiando un dragamento del fondo in tempi ridottissimi.
Il sindaco Tamanti dopo aver ascoltato la delegazione dei pescatori ha immediatamente richiesto alle autorità competenti (capitaneria di porto) di affrettare le pratiche burocratiche e di far giungere una Draga nel porto di Cattolica per un primo intervento provvisorio, in attesa di un intervento definitivo che metta al sicuro il fondale.
Stamattina è stato eseguito il lavoro e i primi pescherecci hanno potuto guadagnare il largo riprendendo le normali attività di pesca.

[top]

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Iscriviti alle Offerte Segrete!
Invia